Erika Salonia Psicologa (Messina)
info@saloniapsicologa.it
3341199003

dipendenza da sostanze (Erika Salonia Psicologa)

Dipendenza da SostanzeTempo di lettura: 3 minuti

> Tempo di lettura stimato: 3 minuti
Print Friendly and PDF
info@saloniapsicologa.it

Abuso e dipendenza da sostanze sono disturbi comuni che comportano l’uso eccessivo di alcol e / o droghe. La dipendenza si sviluppa nel tempo ed è una patologia cronica e recidivante.



Esistono tre termini diversi utilizzati per definire i disturbi legati alla dipendenza correlati al tipo di sostanza:

• Abuso di sostanze

L’abuso di sostanze, come disturbo, si riferisce all’abuso di sostanze illegali o all’uso abusivo di sostanze legali. È un disturbo che crea dipendenza, che descrive un modello di uso della sostanza (di solito farmaco o alcool), che porta a problemi o disagi significativi, come la mancata frequenza scolastica, l’uso di sostanze in situazioni pericolose (come guidare un’automobile), problemi legali relativi alla sostanza o uso continuato di sostanze che interferisce con amicizie e / o relazioni familiari. L’alcol è la droga legale più comune di cui sa fa abuso.

• Dipendenza dalla sostanza

La dipendenza dalla sostanza si riferisce all’uso continuato di droghe o alcol, anche quando si sono sviluppati problemi significativi legati al loro uso. I segni includono una maggiore tolleranza, cioè la necessità di aumentare la quantità della sostanza per ottenere l’effetto desiderato; sintomi da astinenza con uso ridotto; sforzi infruttuosi per diminuire l’uso; aumento del tempo speso in attività per ottenere la sostanza; ritiro dalle attività sociali e ricreative; e uso continuato della sostanza anche con consapevolezza dei problemi fisici e psicologici conseguenti all’uso.

• Dipendenza chimica

La dipendenza chimica descrive l’uso compulsivo di sostanze chimiche (di solito droghe o alcol) e l’incapacità di smettere di usarli, nonostante tutti i problemi causati dal loro uso.

Le sostanze frequentemente abusate, in particolare da adolescenti con disturbi da dipendenza, includono, ma non sono limitate ai seguenti prodotti:

• Alcol;

• Marijuana;

• Allucinogeni;

• Cocaina;

• Anfetamine;

• Oppiacei;

• Steroidi anabolizzanti;

• Inalanti;

• Metamfetamina;

• Tabacco.

Sintomi

Le persone con disturbi da dipendenza possono sperimentare sintomi in modo diverso. Alcuni sintomi tipici dei disturbi da dipendenza possono includere:

• Regolare e continuato abuso di droghe e alcol;

• Mentire, soprattutto sulle quantità;

• Evitare amici e familiari;

• Rinunciare alle attività prima preferite, come praticare sport o trascorrere il tempo libero con gli amici che non hanno la stessa dipendenza;

• Credere di aver bisogno di usare sostanze e/o bevande alcoliche per divertirsi, o come soluzione ai problemi, o per alleggerire il peso delle responsabilità;

• Fare pressioni e violenze sugli altri per procurarsele;

• Mettersi nei guai con la legge, al lavoro, a scuola;

• Scarsa rendita lavorativa e scolastica a causa dell’uso/abuso di sostanze;

• Presenza di stati depressivi, sentirsi senza speranza.

Cause

I disturbi da dipendenza sono causati da molteplici fattori, tra cui vulnerabilità genetica, fattori di stress ambientali, pressioni sociali, caratteristiche individuali della personalità e problemi psichiatrici.

Da un punto di vista neurologico, i disturbi da dipendenza si verificano quando una sostanza cambia il modo in cui il cervello del fruitore prova piacere. Le sostanze che provocano dipendenza alterano la capacità del cervello di inviare e ricevere sostanze chimiche chiamate neurotrasmettitori, che causano piacere. Le sostanze che causano dipendenza possono impedire ai nervi nel cervello (chiamati neuroni) di ricevere questi neurotrasmettitori, il che significa che il tossicodipendente si affida al farmaco, piuttosto che alle sue sostanze chimiche naturali del cervello, per provare sensazioni di piacere.

Alcuni adolescenti sono più a rischio di sviluppare disturbi da dipendenza, compresi gli adolescenti con una o più delle seguenti condizioni:

• Figli di tossicodipendenti;

• Adolescenti vittime di bullismo, violenze fisiche e psicologiche, abusi sessuali;

• Giovani con problemi di salute mentale, in particolare adolescenti con forme e stati di depressione.



⇒ Vedi anche Dipendenza da Internet e Tecnologia

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Gli articoli in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il confronto diretto con il proprio medico curante.

CONDIVIDI CON CHI HA BISOGNO DI AIUTO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su skype

CONDIVIDI CON CHI HA BISOGNO DI AIUTO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pocket
Pocket
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su tumblr
Tumblr
STAI VIVENDO UN PICCOLO DISAGIO? NON ASPETTARE CHE DIVENTI UN GRANDE PROBLEMA

Altri articoli che potrebbero interessarti

Consulenza Psicologica Online?
Conveniente Confidenziale Comoda e Flessibile

Nota Bene: La Psicologa Erika Salonia propone argomenti di pertinenza psicologica, con l’obiettivo di sensibilizzare i lettori alla cultura della salute mentale, per promuovere il cambiamento e il benessere psicofisico, migliorare la qualità della vita, stimolare le risorse delle persone e dei contesti e, soprattutto, per impedire che il disagio divenga malattia. Informa, altresì l’utenza, che gli articoli in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il confronto diretto con il proprio medico curante.

Copyright: Tutto il materiale scritto dalla Dr.ssa Erika Salonia è disponibile sotto la licenza Creative Common Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Significa che il testo può essere riprodotto a patto di citare la fonte e di linkare la pagina web di riferimento o l’homepage del sito, di non usarlo per fini commerciali e di condividerlo con la stessa licenza.